Quale auto ibrida ha l’autonomia più lunga?

La saturazione del mercato degli ibridi sta lentamente iniziando a prendere forma, come tale, ci sono molti ibridi là fuori, e alcuni di loro sono migliori di altri. Quasi 12 anni fa, la Chevy Volt è diventata il primo ibrido Plug-in di produzione negli Stati Uniti, e fino al 2019 sono stati venduti ben 5,4 milioni di ibridi.

Attualmente, 400 miglia su un singolo è considerato impressionante per un EV, ma un ibrido può andare ben oltre. Detto questo, la Kia Optima Hybrid è valutata per 713 miglia, mentre la Hyundai Ioniq Blue Edition può arrivare a 700 miglia.

Dietro il club delle 700 miglia, segue la Toyota Camry Hybrid LE con un massimo di 689 miglia mentre il fratello Prius Eco è valutato per 655 miglia. Il Chevy Malibu Hybrid è valutato per 637 miglia e il SUV con il titolo di gamma più lunga va al Kia Niro FE che può fare 618,8 miglia.

Vale la pena ricordare che queste stime di autonomia sono per lo più associate alla guida in città perché le auto ibride tendono a soffrire in autostrada. Se vi state chiedendo quale ibrido ha l’autonomia elettrica più lunga, è la BMW i3 con una gamma di 153 miglia mentre la Honda Clarity al secondo posto può fare solo 47 miglia.

Kia Optima Hybrid

La Kia Optima Hybrid ha solo valutazioni EPA ibride medie con 39MPG in città, 45MPG sull’autostrada e 41mpg combinato, ma dove la Optima prende è il serbatoio del carburante da 16 galloni. Oltre all’efficienza, la Optima offre diversi comfort desiderabili e caratteristiche di lusso per un prezzo accessibile.

  Gli ibridi a ricarica automatica sono buoni?

Android Auto, Apple Car Play, una telecamera posteriore e un touchscreen da 7 pollici sono disponibili come standard, mentre si è in grado di scegliere un sacco di attrezzature aggiuntive. Lo spazio è grazioso sia per i passeggeri che per il carico, e la Optima ha anche un bell’aspetto.

Honda Ioniq Blue Edition

La Hyundai Ioniq Blue è uno degli ibridi più accessibili sul mercato. Pur offrendo solo un serbatoio da 12 galloni, la Ioniq offre 57MPG in città, 59MPG in autostrada e 58MPG combinati che permettono alla Ioniq di diventare la hatchback ibrida più efficiente dell’intera famiglia IONIQ.

La Ioniq Blue costa circa $23k e viene fornito di serie con il controllo del clima bi-zona, un touchscreen da 7 pollici, Android Auto, Apple CarPlay, Bluetooth, keyless go e radio ad alta definizione. La Ioniq è un ibrido perfetto per qualcuno che vuole una grande città runaround per non tutti quei soldi.

Toyota Camry Hybrid LE

La Honda Camry Hybrid LE è una delle migliori auto ibride per la guida a lunga distanza. Con una valutazione di 51MPG città, 53MPG autostrada valutazione, e 52MPG combinato, la Camry LE è buono per circa 689 miglia che lo rende il miglior lunga distanza auto Toyota fa attualmente.

Se si accoppia che con pacchetti di sicurezza standard che fascio caratteristiche come cruise control adattivo, fari abbaglianti automatici, mantenimento della corsia, rilevamento pedonale, e molto altro ancora, la Camry è una berlina grande famiglia con un pedigree altrettanto impressionante lunga distanza.

Toyota Prius ECO

È impossibile parlare di efficienza senza menzionare la Toyota Prius. Anche se la Prius non è più l’auto più efficiente negli Stati Uniti, guadagna ancora un posto nella top-5 in quasi tutte le categorie di efficienza. Con un massimo di 58MPG e un serbatoio da 11,3 galloni, la Prius ECO è buona per 655 miglia.

  Le auto ibride accelerano più velocemente?

La Toyota Prius è un’auto conosciuta da tutti per la sua affidabilità, efficienza e noia. Quindi, se questo è qualcosa che ti piace, assicurati di controllare la Prius Eco.

Chevrolet Malibu Hybrid

La Chevrolet Malibu Hybrid è una delle migliori auto made in USA per la guida a lunga distanza perché la Malibu Hybrid è stimata a 637 miglia di autonomia. Le valutazioni EPA sono 49MPG città, 43MPG autostrada, e 46MPG combinato che rendono la Malibu un concorrente decente. Bisogna anche considerare il serbatoio da 13 galloni.

Oltre all’efficienza a bizzeffe, la Malibu è proprio come ogni altra Chevy Malibu là fuori. Ciò significa che viene fornito di serie con un sacco di attrezzature utili come Android Auto, Apple Car Play, Wifi-Hotspot, e un nuovo ridisegnato 8 pollici infotainment widescreen. Per quanto riguarda l’aspetto, la Malibu sembra meglio di quasi ogni altra auto su questa lista.

Sezione FAQ

Gli ibridi sono buoni per la guida a lunga distanza?

Gli ibridi non vanno bene per la guida a lunga distanza perché offrono motori elettrici più piccoli che in teoria dovrebbero sostituire il motore a combustione. Tuttavia, un motore elettrico più piccolo non è in grado di spingere un’auto di dimensioni decenti per qualsiasi quantità di tempo di guida costante in autostrada.

Questo significa che la maggior parte del carico graverà sul motore a combustione, il che ne comprometterà l’efficienza. Inoltre, la frenata rigenerativa è praticamente inutile nella guida in autostrada, così come la modalità solo elettrica.

  Il miglior ibrido per il traino

Come aumentare l’autonomia di un’auto ibrida?

Per massimizzare l’autonomia di un veicolo ibrido, devi guidare dolcemente a ritmi costanti senza raggiungere velocità superiori alle 60 miglia orarie. Dovresti massimizzare la frenata rigenerativa, il che significa che dovresti inserire la modalità di frenata rigenerativa più aggressiva e cercare di evitare di usare i freni a frizione se sei sicuro di farlo.

Inoltre, dovreste usare l’aria condizionata in modo conservativo e cercare di tenere i finestrini chiusi. Assicuratevi di non sovraccaricare l’auto perché l’aumento di peso è difficile per l’efficienza. Sostituisci i tuoi pneumatici agli intervalli raccomandati per ottenere il miglior attrito. Soprattutto, sii gentile con la tua batteria perché il degrado della batteria nel tempo è estremamente rilevante.

Si può mettere a punto un’auto ibrida?

Un’auto ibrida può effettivamente essere messa a punto per offrire più potenza, ma questo processo richiede un po’ più di delicatezza e dedizione. Se si vuole aumentare la potenza di un ibrido ben usato e con più chilometri, la cosa migliore da fare sarebbe sostituire le batterie, perché le batterie tendono a degradarsi nel tempo.

Il motore elettrico stesso può anche essere sintonizzato, ma questo non è consigliabile perché può rovinare il sistema ibrido se non è fatto correttamente. Il modo più semplice e meno dannoso di sintonizzare un ibrido è quello di sintonizzare il motore o di installare una diversa rimappatura sulla ECU, ma questo ostacolerà l’efficienza.

Nuovo su Cars A2Z