Le auto ibride sono adatte alla guida in montagna?

Le auto ibride sono progettate per la massima efficienza, e come tali, non sono esattamente costruite per la guida in montagna. Sia come sia, non c’è ragione che alcuni SUV ibridi più adatti al fuoristrada siano meno che uguali alle loro controparti a benzina o diesel.

Il vantaggio principale delle auto ibride, e certamente la ragione principale per cui offrono una maggiore efficienza è la frenata rigenerativa. La frenata rigenerativa è un meccanismo progettato per recuperare l’energia persa mentre si rallenta l’auto.

E l’intero scenario della guida ibrida in montagna può essere visto principalmente attraverso questa prospettiva. Mentre stai salendo una collina, la coppia elettrica istantanea ti offre una leggera spinta. Ogni volta che stai scendendo, la frenata rigenerativa prenderà lo stress dai tuoi normali freni a frizione.

Come tale, gli ibridi sono buoni per la guida in montagna. Tuttavia, gli ibridi pesano 200-500 libbre più delle loro controparti regolari a gas o diesel, e ci sono un sacco di ramificazioni che spuntano da una discrepanza di peso così grande.

Gli ibridi e gli ambienti di guida in montagna

Quando si dà un’occhiata a quali variabili definiscono l’ambiente medio di guida in montagna, di solito si guarda alla neve, al ghiaccio, alla pioggia, al freddo e al manto stradale inferiore alla media. Come tale, un’auto deve essere in grado di sostenere il proprio peso in termini di potenza e maneggevolezza.

Alcune auto ibride come la Toyota Prius sono meno che ideali per tali circostanze di guida, ma è lo stesso con qualsiasi altra auto a benzina o diesel da un segmento simile. Altre come la Volvo XC90 Hybrid o la Range Rover P400e sono ottime auto per la guida in montagna.

Detto questo, la normale Volvo XC90 e la normale Range Rover sono entrambe altrettanto buone, se non addirittura migliori delle loro controparti ibride. Anche se gli ibridi dovrebbero andare bene, la maggior parte dei motori ibridi non sono progettati per la guida in montagna.

  Migliori auto ibride per giovani guidatori

I motori ibridi sono vantaggiosi quando lavorano nella loro fascia di potenza ottimale che si traduce in una maggiore efficienza. Le colline ripide e le pendenze costanti richiedono che il motore lavori più duramente per tutto il tempo, il che a sua volta rende un motore ibrido inutile dal punto di vista dell’efficienza, anche se la frenata rigenerativa recupera l’energia persa.

Gli ibridi e la crociera in autostrada

Come menzionato in precedenza, gli ibridi possono guidare in zone montuose, ma questo non è certo lo scopo di un veicolo ibrido. D’altra parte, la guida in autostrada è un insieme completamente diverso di fattori, e un ibrido non è esattamente fatto per la guida in autostrada.

Per illustrare, immaginatevi di guidare a una velocità costante di 70 miglia orarie. Si potrebbe pensare che il motore a combustione e quello elettrico stiano lavorando in perfetta armonia, ma non è così, al contrario, quasi tutta la potenza di trazione è esercitata dal motore a combustione.

Questo perché i motori elettrici non sono progettati per la guida costante ad alta velocità, sono progettati per ambienti urbani dove si deve costantemente frenare e utilizzare la frenata rigenerativa. Anche se è probabile che le emissioni siano inferiori, un ibrido non è il miglior navigatore da autostrada.

Gli ibridi e la guida in città

Come abbiamo già discusso, gli ibridi non sono fatti per la guida in autostrada o in montagna, quindi la domanda sorge spontanea, qual è il senso di un ibrido allora? E la risposta a questa domanda è un’efficienza superiore nella guida urbana stop-and-go. Tanto che non è nemmeno paragonabile.

  Quali piccole auto hanno il park assist?

Il motivo principale per cui le auto ibride tendono a guidare costantemente il branco in termini di guida urbana è principalmente dovuto alla frenata rigenerativa. Il traffico stop and go è una caratteristica definitiva di un classico ambiente di guida in città, e la frenata rigenerativa è fatta per lavorare in tandem con il traffico stop and go.

La frenata rigenerativa funziona in modo tale da recuperare la potenza del motore persa mentre si rallenta. Questo significa che i freni a frizione non vengono utilizzati mentre si rallenta, solo quando è necessario rallentare in modo più aggressivo, i freni a frizione entrano in gioco. Più si rallenta, più energia si recupera.

Oltre alla frenata rigenerativa, la guida in città è per lo più a una velocità inferiore, il che significa che il motore elettrico è quasi sempre in grado di spingere l’auto da solo, il che aumenta ulteriormente l’efficienza. Man mano che le auto ibride diventano sempre più sofisticate, diventeranno le innegabili migliori auto sul mercato per quanto riguarda i tipi di motore.

Sezione FAQ

Le auto elettriche sono adatte alla guida in montagna?

Le auto elettriche sono ottime per la guida in montagna se sono sviluppate per questo scopo. Dal punto di vista della potenza e dell’efficienza, una Tesla Model S è buona come qualsiasi altro EV in una zona montuosa. Tuttavia, se la cattiva qualità delle strade e il fuoristrada sono la vostra definizione di guida in montagna, allora dovreste attenervi ai buoni vecchi Wrangler e Land Cruiser.

Detto questo, le auto a gas e diesel tendono a perdere molta potenza ad altitudini più elevate, gli EV no. Le auto con motore a combustione manuale non sono ottime per andare in salita o in discesa, d’altra parte, un EV con frenata rigenerativa è ottimo per andare in salita o in discesa.

  Le migliori auto ibride per guidatori alti

Le auto ibride ed elettriche sono ottime per il fuoristrada?

Gli ibridi possono essere ottimi per il fuoristrada, ma le differenze tra i SUV a gas o diesel regolari e gli ibridi sono marginali, non vale la pena menzionarle. D’altra parte, non c’è assolutamente motivo di pensare che i veicoli elettrici non prenderanno completamente il sopravvento sulla guida fuoristrada, perché sono migliori sotto quasi tutti gli aspetti.

In primo luogo, i veicoli elettrici non sprecano gas, mentre i normali fuoristrada lo fanno. In secondo luogo, è possibile inviare la potenza ad ogni ruota individualmente molto più facilmente che in una normale auto a gas o diesel. In terzo luogo, si ha il 100% della coppia al 100% del tempo, e questa è la ragione principale per cui gli EV alla fine prenderanno il sopravvento sul fuoristrada.

Le auto ibride ed elettriche sono buone per le corse?

Se parliamo di sport e attività che includono le auto, quasi nessuno di essi è più amico degli appassionati di auto che le corse. Questo significa che i più irriducibili fanatici di auto risiedono in questi circoli, e questi potrebbero anche essere i più ostinati demografici quando si tratta di auto elettriche.

Abbiamo capito, amiamo anche i motori V8, V10 e V12 aspirati naturalmente, ma non c’è motivo di non correre con le auto elettriche perché le auto elettriche funzionano in modo completamente diverso, ed è interessante vedere dove andranno alcune organizzazioni come la Formula E nei prossimi anni.

Nuovo su Cars A2Z