Quali auto hanno meno probabilità di arrugginire?

Tutte le auto più recenti sono costruite per resistere alla ruggine molto meglio rispetto alle auto di 3-4 decenni fa. Quasi tutte le marche più recenti usano una qualche forma di protezione antiruggine in fabbrica. Che si tratti di acciaio galvanizzato, rivestimenti e, composti di cera, o altri mezzi di protezione.

Queste soluzioni di protezione antiruggine di fabbrica sono in uso da circa trent’anni, e i livelli di raffinatezza trovati sulle auto moderne sono estremamente elevati. Marche come Mercedes, BMW, Volvo e Porsche sono state le auto a prova di ruggine più ben documentate.

Ma questo non vuol dire che queste marche siano notevolmente migliori rispetto a un mucchio di altre marche. Se aggiungete ulteriori soluzioni antiruggine alla vostra auto, è probabile che non incontrerete mai la ruggine. Ma la necessità di qualsiasi ulteriore antiruggine è discutibile.

Se finite per proteggere ulteriormente la vostra auto dalla ruggine, optate per uno strato di scudo ceramico, di rivestimento, di olio spray o di pellicola protettiva per la vernice, poiché questi mezzi di protezione offrono il miglior rapporto qualità-prezzo.

Auto moderne

Le auto più recenti beneficiano di un processo di produzione sofisticato che di solito comprende diversi mezzi di protezione dalla ruggine. Marche come BMW o Porsche hanno processi di protezione dalla ruggine ben documentati, e offrono anche garanzie antiruggine dedicate.

Il primo passo verso la protezione dalla ruggine è l’uso di acciaio galvanizzato. Si tratta di un processo in cui lo strato esterno di metallo nudo o di ferro viene rivestito di zinco per impedire che il pannello reagisca con l’ossigeno e l’umidità, o in altre parole, per prevenire la ruggine.

  Migliore auto per la caccia

Oltre all’acciaio galvanizzato, le marche di automobili moderne usano anche soluzioni speciali di cera simile alla plastica per tutti gli angoli e le fessure fuori portata. Marche come BMW immergono anche le loro auto in un bagno speciale nel tentativo di caricare elettricamente i pannelli dell’auto per negare ulteriormente gli effetti della ruggine potenziale.

Le auto più recenti approfittano anche di processi di produzione di alto livello che assicurano che tutte le fessure della carrozzeria siano estremamente piccole e precise. Ci sono anche un sacco di soluzioni diverse per la protezione della vernice che si appoggiano sulla vernice stessa.

Auto più vecchie/usate

Le auto che hanno più di 30-40 anni sono quelle che hanno più probabilità di arrugginire per diverse ragioni. In primo luogo, quasi tutte queste auto non hanno mai avuto una speciale protezione antiruggine dalla fabbrica. Le fessure dei pannelli sono ampie e irregolari, spesso esponendo aree vulnerabili agli elementi. E questi problemi sono solo peggiorati nel corso degli anni.

Inoltre, l’età dell’auto stessa è probabilmente il fattore di rischio maggiore quando si tratta di ruggine. Un’auto molto usata ha perso numerosi livelli di protezione per tutti i tipi di problemi. La vernice stessa è probabilmente scheggiata pesantemente, e lo stesso vale per il sottoscocca dell’auto.

E questi due posti sono di solito afflitti dalla ruggine. Solo una piccola percentuale di auto più vecchie è costantemente protetta dalla ruggine a causa del loro maggior valore. Ma la stragrande maggioranza alla fine soccombe alla volontà rigorosa della natura e comincia ad arrugginire.

Se pensate di mantenere la vostra auto per molto tempo, andate avanti e consultate un professionista su tutte le diverse tecniche antiruggine aftermarket. Senza queste, è probabile che la vostra auto subisca una qualche forma di corrosione lungo la linea se non è protetta dalla fabbrica.

  Come faccio a sapere se la mia batteria ibrida sta morendo?

Antiruggine aftermarket

Rivestimento, spray per l’olio senza gocciolamento, moduli elettrici, scudi in ceramica, pellicola protettiva per la vernice… Questi sono i modi più popolari per proteggere un’auto dalla ruggine. Il rivestimento è probabilmente il più popolare del gruppo, e se fatto bene può proteggere la vostra auto per alcuni anni prima di doverla rifare.

Drip/Dripless spray olio sono anche abbastanza popolare, ma si dovrebbe optare per la versione drippy come quello dripless di solito richiede di smontare o addirittura forare in alcuni pannelli auto. Tutti e tre questi costano circa 100-200 dollari e sono adatti per una protezione temporanea.

Se volete proteggere la vernice stessa, uno strato di scudo ceramico e uno strato di pellicola protettiva per la vernice in cima a quello è il miglior modo possibile per proteggere la vernice, e a volte sono anche in grado di proteggere il sottoscocca e molte altre parti dell’auto.

È anche possibile controllare i moduli elettrici dedicati che, se posizionati strategicamente, inviano una corrente elettrica costante in tutto il pannello dell’auto. Questo modulo cerca di imitare l’e-coating che alcune marche come BMW fanno dalla fabbrica. Ma questi costano qualche centinaio di dollari, e i livelli di efficacia sono piuttosto discutibili.

Sezione FAQ

Dovrei optare per una protezione antiruggine aftermarket?

Se possiedi un’auto nuova e non hai intenzione di tenerla per i decenni a venire, allora no, è una perdita di tempo e denaro. Se possedete un’auto nuova e pensate di tenerla per 30+ anni, allora ha più senso farlo, ma la necessità è ancora discutibile.

  Un'auto nera è più calda di un'auto bianca?

In ogni altro scenario, la protezione antiruggine aftermarket ha più senso. Ma se lavate costantemente la vostra auto, la parcheggiate in un garage e non subite un sacco di sale e umidità durante l’anno, la ruggine non è così probabile che accada.

Posso fare l’antiruggine da solo?

Sì, è possibile. Come detto in precedenza, lavate l’auto regolarmente, cercate di tenere d’occhio eventuali residui che potrebbero non essere lavati via facilmente, e cercate di rimuoverli senza danneggiare la vernice. Puoi anche applicare il sottosmalto da solo.

Dovresti prima raccogliere tutte le attrezzature necessarie come un sollevatore per auto, guanti e occhiali protettivi, un primer, un barattolo di vernice nera per auto, una smerigliatrice e carta vetrata fine. Per prima cosa, dovreste smerigliare tutte le aree, innescarle e dipingerle. Dopo questo, si può applicare il rivestimento in modo uniforme e aspettare che la mano si asciughi completamente.

Si può riparare la ruggine?

La ruggine può teoricamente essere riparata nel 99% delle situazioni, ma a volte non ha senso farlo dal punto di vista finanziario. Nel peggiore dei casi, è probabile che l’integrità strutturale dell’auto sia compromessa, e questo può essere riparato, ma richiede tempo e denaro.

I punti di ruggine più leggeri possono essere riparati facilmente semplicemente levigandoli e proteggendoli in seguito. Ma la regola generale è che la ruggine non dovrebbe essere riparata se l’auto non è abbastanza preziosa in seguito, perché alcune riparazioni potrebbero potenzialmente costare più dell’auto stessa.

Nuovo su Cars A2Z