Problemi comuni con la Hyundai Equus

Hyundai Equus problemi & difetti

La Hyundai Equus è una berlina full-size di lusso a quattro porte che cerca di offrire un’esperienza davvero lussuosa senza costare quanto la maggior parte delle auto full-size di lusso. La Equus è stata licenziata per il model year 2017, poiché Genesis è entrata nel gioco e ha iniziato a produrre prodotti di lusso Hyundai/Genesis di fascia più alta. Ciò significa che la Equus è uno dei modelli Hyundai più lussuosi, se non il più lussuoso in assoluto.

Un compito così importante ha comportato un prezzo elevato: molti modelli top di gamma sono stati venduti a un prezzo superiore a 70.000 dollari. Sì, avete capito bene, una Hyundai a più di 70.000 dollari. Tuttavia, può sembrare ridicolo pagare una cifra del genere per un’auto con il marchio Hyundai, ma coloro che l’hanno fatto affermano che ne è valsa la pena, in quanto l’auto ha caratteristiche che non si possono avere nemmeno su una Rolls Royce.

Anche se è estremamente interessante riflettere su tutte le caratteristiche di lusso della Equus, in questo articolo ci concentriamo sull’affidabilità. In quanto tale, la Equus non è affidabile come i modelli Hyundai di fascia bassa, ma è molto più affidabile e meno costosa di quasi tutte le grandi berline tedesche.

I problemi più comuni riguardano il cablaggio, il sistema di infotainment, vari problemi elettrici, le sospensioni e i freni. Nel complesso, la Equus è davvero un’auto interessante, soprattutto perché può essere acquistata a un prezzo incredibilmente basso.

Hyundai Equus – Problemi di cablaggio a basso costo

Uno dei problemi più strani e frustranti che si possono incontrare con molti modelli Hyundai di quest’epoca è dovuto al fatto che il sistema di cablaggio è realizzato con materiali a base di soia. Il problema è che i roditori tendono a farsi strada sotto il cofano e iniziano a intaccare i cavi. Questo può causare problemi a numerosi sistemi.

  Hyundai Elantra Touring Affidabilità

Tuttavia, questo non è il problema principale, perché quando si guastano, Hyundai li sostituisce di nuovo con fili di soia. Ciò va a vantaggio di Hyundai, poiché alcune di queste riparazioni possono costare centinaia, se non migliaia di dollari, e, naturalmente, dei roditori. Tutto questo ha portato a un’azione legale collettiva contro Hyundai e altre case automobilistiche.

Hyundai Equus – Problemi al sistema di infotainment

La Hyundai Equus è dotata del ben noto e piuttosto frustrante sistema di infotainment Blue Link, che è noto per infastidire molti proprietari. Il problema è che Hyundai limita l’accesso ad alcune funzioni se non si paga l’abbonamento annuale. Inoltre, dovrete pagare 500 dollari per una reinstallazione e persino richiedere alcune parti di ricambio dell’hardware.

Tutto questo ha frustrato un gruppo di proprietari Hyundai che hanno deciso di fare causa a Hyundai. Il problema è che Hyundai non ha comunicato ai suoi clienti che la nuova sottoscrizione costerà così tanto. Come se non bastasse, i proprietari si sono lamentati di dover pagare una cifra simile, ma il sistema non ha funzionato nemmeno allora.

Hyundai Equus – Problemi elettrici

Oggigiorno è risaputo che le berline di lusso full-size sono dotate di caratteristiche che non si possono trovare su auto più economiche. La Hyundai Equus è una di queste auto, perché offre una tonnellata di funzioni di lusso, comfort, sicurezza e praticità, ma alcune di queste funzioni sono note per rompersi.

  Audi vs Hyundai affidabilità - Qual è meglio

Il sistema di altoparlanti della Equus può guastarsi completamente e smettere di emettere suoni. Il sistema di infotainment può presentare problemi o addirittura spegnersi. La telecamera posteriore può guastarsi, le luci possono guastarsi e anche la suite di connettività del telefono può guastarsi. I sedili elettrici a volte si guastano, così come le serrature elettriche.

Hyundai Equus – Problemi alle sospensioni

La Hyundai Equus è un’auto davvero confortevole, come dovrebbe essere dato il suo segmento di mercato. Tuttavia, sembra che anche il sistema di sospensioni della Equus sia talvolta soggetto a vari problemi. Probabilmente il problema peggiore è legato alla caduta a terra della parte anteriore dell’auto a causa di problemi con il sistema di sospensioni pneumatiche.

Come se non bastasse, alcuni proprietari hanno sostituito questi componenti fino a tre volte, ma il problema è rimasto. Altri hanno segnalato rumori di battito, mentre altri ancora hanno segnalato problemi di rottura dei montanti.

Hyundai Equus – Problemi ai freni

Per completare l’elenco, dobbiamo anche menzionare che la Equus è nota per i problemi legati all’impianto frenante. L’unità di controllo elettronico idraulico che monitora il pedale del freno può guastarsi e quindi è necessario premere i freni per fermare l’auto. Hyundai ha persino richiamato la Equus e alcune altre auto a causa di problemi simili al sistema frenante.

Sezione FAQ

Dovrei acquistare una Hyundai Equus?

Se siete interessati ad acquistare un’auto di lusso full-size che non costi una tonnellata di denaro per l’acquisto o la manutenzione, la Hyundai Equus è l’auto perfetta per voi. Certo, si tratta di una Hyundai e la maggior parte delle persone non si aspetta che una Hyundai venga definita “lussuosa” e che costi più di 70.000 dollari, ma la Equus era una grande auto quando è uscita.

  La Hyundai Azera è una buona auto?

La buona notizia è che oggi è possibile acquistarla a soli 15.000-20.000 dollari e, a quel prezzo, la Equus è un affare da auto di lusso.

Perché Hyundai ha smesso di produrre la Equus?

Hyundai ha smesso di produrre la Equus perché ha smesso di produrre auto di fascia alta. Ha lasciato questo compito a Genesis, che ha introdotto la Genesis G90, un successore spirituale della Equus. Ciò significa che il nome Equus non tornerà tanto presto, perché probabilmente verrà ritirato per sempre.

Questo la rende un’auto usata molto interessante al momento e sembra che l’idea piaccia a molti, visto che la Equus non è solo economica, ma anche piuttosto rara e affidabile.

Le berline full-size sono in declino?

Il mercato statunitense ha visto un costante declino delle vendite di berline full-size per decenni, che ha spinto le tre grandi case automobilistiche (Ford, GM e Chrysler) a interrompere completamente la loro offerta di berline full-size. Oggi gli unici marchi che continuano a vendere berline full-size sono Mercedes, Audi, BMW, Bentley e Rolls Royce.

Tuttavia, non tutti i marchi sono sicuri della scomparsa delle berline full-size; alcuni di essi, come Lincoln con la sua nuova Continental, vogliono riportare in auge le berline full-size. Nel complesso, le berline sono in declino, ma non sono destinate a scomparire presto.

Nuovo su Cars A2Z